HERE I AM

Storie più giocate

Staff pick

Scoviamo storie

Melt-a-Plot in numeri


Blog news

Ultime discussioni sulle storie

Sarei andato dal barbiere a tagliarmi barba e capelli che mi davano un'aria trasandata.

Bisognava farsi forza e mettere un punto a quella situazione.

Antonella Mingoni
Antonella Mingoni :) 8 mesi fa

Così mandai giù due aspirine con un bicchiere di latte e grappa.

Così mandai giù due aspirine con un bicchiere di latte e grappa.

Così mandai giù due aspirine con un bicchiere di latte e grappa.

Parliamo di cinema

L'intollerabile doppiaggio

All'uscita dal cinema l'altra sera mi sono beccata, tra i vari commenti, la solita solfa del 'quanto-avrei-voluto-vederlo-in-lingua-originale', e mi sono ritrovata a chiedermi (e siccome non ho saputo rispondere chiedo a voi): ma perché il doppiaggio di un film viene percepito in modo così diverso (e intollerabile) dalla traduzione di un libro?
Natalia Natalia | 4 anni fa

Non capisco una cosa di questo gioco

-Scusate, ma non so dove altro scrìvere. E' da ieri che partecipo, ho continuato una storia finchè si è arrivati a 24 brick, nonostante gli ultimi brick non siano miei, mi viene impedito di continuare, perché?
Raffaella Virginia Amelia Ricci Raffaella Virginia Amelia Ricci | 3 anni fa

Irena Sendler

Alcuni mesi fa, ho terminato di scrivere un film sulla storia di Irena Sendler! Lei era una donna polacca, che durante la II° guerra mondiale, ha salvato dall'olocausto 2500 bambini. Una vita meravigliosa, vissuta al servizio del più debole, spinta da eccezionali valori che i suoi genitori le avevano trasmesso. Vorrei che qualcuno fosse interessato a questa vicenda,perchè ha dell'incredibile e portarla in TV o magari sul grande schermo, sarebbe almeno doveroso nei confronti di questa eroica donna.
Milagros Milagros | 3 anni fa

Silver Bullet - il proiettile d'argento

E' mezzanotte e c'era la luna piena e io mi trasformo in una creatura chiamata Licantropo e un branco di persone mi inseguono con fucili che contengono proiettili d'argento ,ma io mi avvicino e tutti sono spaventati e per sbaglio i proiettili cadono per terra e io inizio a sbranare i corpi di innocenti cittadini
Davide Marco Calvitto Davide Marco Calvitto | 3 anni fa

La pellicola, un lontano ricordo: l'avvento del digitale al cinema

Da operatore di cabina mi chiedo come mai tutti abbiano così tanta fretta di passare al digitale, sebbene i vantaggi fisici che si possano ottenere. Alcune case di distribuzione stanno finanziando il ricambio dei vecchi proiettori pagando più di metà dell'importo e lasciando l'altra metà agli esercenti delle sale. Ovviamente i primi a farne le spese sono gli esercenti di piccole sale d'essai che rispetto ai multisala hanno meno alternative e spazio per far fruttare la nuova tecnologia. La pellicola a parte i rischi fisici oramai in parte superati è l'essenza stessa del cinema, allora perché non dare possibilità di scelta agli esercenti? Perché non proporre il digitale solo come alternativa e non come passaggio definitivo, obbligato e tipico di una nuova era dei film? Solo l'unica nostalgica della pellicola celluloide? Cosa ne pensate?
Principe Alan Lester Principe Alan Lester | 3 anni fa

Ultimi post dal blog

4 2 w _

Newsletter

Tweets